MMF_8804

Una partita da vincere 2: Un gran successo di sport e solidarietà.

Alla fine è stata una gran festa con il leggendario “Beppe Bergomi” che ha gridato “Andiamo a Paina, Fabio” rievocando un’altra grande serata, quell’ormai leggendario “Andiamo a Berlino” per celebrare la finale dell’Italia ai mondiali 2006.

Solidarietà: Una partita da vincere 2, è stata un gran successo! Un folto pubblico di circa 2000 unità ha assiepato i gradoni e gli spazi limitrofi al campo da calcio dell’Oratorio San Giovanni Bosco di Paina.

Sul terreno di gioco si sono affrontati il G.S. I Bindun che hanno schierato campioni del calibro di Beppe Bergomi, Beppe Baresi, Nazzareno Canuti, Scanziani, Monelli, Fontolan e i giornalisti di Telelombardia guidati da capitan Andrea Longoni e che tra le loro fila annoverano nomi del calibro di Cristiano Ruiu, Mauro Bressan, Mimmo Pesce, Alessandro Longhi, Riccardo Fusato, Gianmarco Piacentini, Alfio Musmarra, Vito Elia, Cesare Pompilio e mister Orfeo Zanforlin. Il risultato finale è stato di 8 a 2 per i Bindun, ma questi grandi personaggi dello sport e della televisione con la loro semplicità hanno fatto sì che non vincesse l’una o l’altra squadra, ma la SOLIDARIETA’!

La partita ha visto inoltre la partecipazione del Corpo musicale Santa Margherita Paina-Brugazzo e di due squadre della Virtus Giussano ginnastica ritmica che hanno allietato il pubblico durante la serata.

La grandissima serata di sport è però iniziata con i piccoli cestisti del G.S. Paina 2004 che hanno avuto la possibilità di allenarsi e giocare con campioni del Basket quali Della Fiori, Cappelletti, Beppe Bosa.

Un grazie di cuore a tutte le aziende che ci hanno aiutato nell’organizzazione della serata e a tutti i volontari che si sono spesi per la realizzazione: Croce Bianca Giussano, Associazione Nazionale Carabinieri Giussano, Protezione Civile Giussano.

Vi salutiamo in attesa di rivederci il prossimo anno