Archivi tag: solidarietà

Per il quarto anno a vincere è sempre la solidarietà!

Giunto alla quarta edizione l’evento benefico “Solidarietà: una Partita da Vincere!” si è confermato un successo, di pubblico e di cuore!
Forti del legame tra la nostra associazione e “Io Corro con Giovanni” o.n.l.u.s., è stata organizzata una serata densa di emozioni.
Partendo dall’esibizione di ginnastica ritmica delle giovani atlete della Virtus Giussano che hanno offerto una perfetta introduzione alla serata.
Quest’anno il calcio d’inizio della partita è stato dato dalla madrina Federica Di Bartolomeo (volto noto di Telelombardia) che ha poi premiato anche la squadra dei Bindun e dei giornalisti ed opinionisti di Telelombardia che hanno dato vita ad un avvincente incontro terminato col punteggio di 5 a 3.
“Conduttore della serata l’amico Jonny G che si è avvalso della collaborazione al microfono del mitico Gianni Sandré (sempre presente), ai quali va il nostro ringraziamento.
Rivolgiamo un sentito grazie: alla Croce Bianca di Giussano, all’Associazione Nazionale Carabinieri di Giussano, alla Protezione Civile di Giussano, alla Parrocchia Santa Margherita per la disponibilità degli ambienti, ai ragazzi che sono stati alla consolle audio ed infine agli amici del Ristoratorio perché una festa non è tale senza niente da metter sotto i denti, grazie anche per la cena finale per i calciatori e le associazioni.


Un ringraziamento particolare a tutti i partner commerciali che, come sempre, ripongono in noi fiducia e credibilità e ci permettono di organizzare serate di livello come questa.

Solidarietà: una partita da vincere IV

manifesto_okMercoledì 6 giugno alle ore 20.30 presso l’oratorio di Paina si affronteranno in una partita di calcio benefica le squadre dei Giornalisti di Telelombardia  e il G.S. I Bindun capitanati dai leggendari Beppe Bergomi e Beppe Baresi.

Per tutta la serata sarà attivo il servizio ristoro .

Vi aspettiamo per una serata di sport e beneficenza.

Cena annuale

Come tutti gli anni, la Cena 2017 della nostra Associazione è stata un successo.
Grazie al “mitico” Ristoratorio, il lato gastronomico della serata è stato eccellente, così come tutti gli altri momenti: la presentazione del progetto Offida, il momento del “Pozzo dei Piccoli” (il nostro futuro – come ha tenuto a precisare il presidente) con relativi ringraziamenti agli adulti che seguono ed aiutano questo gruppetto di indomiti ragazzini, il momento di riflessione sulle immagini del dramma del terremoto che ha colpito Arquata e Pescara del Tronto nel 2016 ed infine l’estrazione dei numeri vincenti della tradizionale sottoscrizione a premi per la quale ringraziamo sia i donatori dei premi che tutti i presenti che hanno messo mano al portafoglio.
Chiudo con l’invito a seguire i nostri eventi per tutto il 2018, perché quello che riesce a fare l’Associazione è dovuto alla grande e continua generosità dei suoi sostenitori.

“Grandi” i nostri piccoli!

Domenica 12 novembre all’insegna dell’entusiasmo i Piccoli del Pozzo  si sono ritrovati per l’annuale appuntamento del Mercatino di San Martino. Il tempo freddino non ha scoraggiato l’afflusso abbondante di visitatori che oltre ad informarsi sulle nuove iniziative (in primis il progetto di Offida), hanno apprezzato i lavoretti manuali fatti dai nostri folletti con tanto impegno. Quest’anno sono stati coinvolti anche i nonni che hanno realizzato dei fantastici alberelli ad elica. La calorosa partecipazione e l’interessamento hanno permesso ai ragazzi impegnati di raccontare il lavoro svolto di far capire l’importanza dell’acquisto cercando di vendere il loro oggetto, riuscendo alla fine ad assaporare la soddisfazione di vedere valutato i proprio lavoro. Il ricavato come già in precedenza permetterà ad una ragazza madre africana di conseguire il diploma di maestra, Catherine così si chiama la nostra amica che è ormai nota ai nostri folletti coi quali intrattiene anche uno scambio epistolare. Insomma anche quest’anno dopo parecchio impegno i Piccoli del Pozzo   hanno raccolto i frutti del lavoro: per loro si tratta di tanta soddisfazione, mentre dal lato economico invece è una buona azione in nome del volontariato attivo. Ricordiamo anche con piacere la visita della classe dei nostri piccoli folletti Marta e Giovanni. Quest’anno novità si replica il mercatino anche domanica 3 dicembre in piazza della chiesa di Paina per tutta la mattinata. Domenica col sole e ricca di incontri, quindi piena soddisfazione anche nel giorno di replica.

248A2730 248A2736 248A2737 248A2755

Una grande serata di sport e solidarietà

Per il terzo anno consecutivo l’evento benefico “Solidarietà: una Partita da Vincere!” è stato un successo. Il consolidato legame di amicizia che lega la nostra associazione a “Io Corro con Giovanni” o.n.l.u.s., ci ha consentito di organizzare una serata veramente bella, partecipata e ricca di momenti.
Il master di calcio offerto ai ragazzi del G.S. Paina dai giocatori del Seregno Calcio che si sono prestati attivamente per un mini allenamento che sicuramente i ragazzi ricorderanno con piacere.
La sottoscrizione a premi che ha avuto un grande riscontro anche per la moltitudine di oggetti, buoni, materiale sportivo, tecnologia messi in palio.
La presenza di Stefania Andriola, madrina d’eccezione, sempre simpatica e disponibile, che ha dato il calcio d’inizio della partita fra la squadra dell’associazione Bindun capitanata dallo “zio” Beppe Bergomi ed i giornalisti ed opinionisti sportivi di QSVS Telelombardia guidati dall’amico Andrea Longoni. Partita più che mai combattuta che ha visto prevalere i Bindun, ma non senza fatica, tanto che, per l’anno prossimo, gli amici di Telelmobardia hanno promesso di strappare un pareggio!
Tutti i presenti avranno potuto constatare che queste persone non solo hanno “risposto presente” alla nostra richiesta, ma hanno partecipato con impegno e voglia di mettersi in gioco con grande disponibilità e simpatia, quando interpellati dagli amici di Radio Babayaga o dall’amico Jonny G, ai quali va il nostro ringraziamento, che hanno condotto magistralmente la serata.
Rivolgiamo un sentito grazie: al Corpo Musicale Santa Margherita di Paina e Brugazzo che ha introdotto la partita con l’Inno Nazionale e ha poi fatto un intermezzo musicale durante l’intervallo, alla Croce Bianca di Giussano, all’Associazione Nazionale Carabinieri di Giussano, alla Protezione Civile di Giussano, alla Parrocchia ed al G.S. Paina 2004 per la disponibilità di ambienti e persone ed infine, ma non ultimi, agli amici del Ristoratorio perché una festa non è tale senza niente da metter sotto i denti, grazie anche per la cena finale per i calciatori e le associazioni.
Come da titolo dell’evento, anche quest’anno la Solidarietà ha vinto la partita, grazie a tutte le persone che hanno partecipato all’evento ed a tutti i partner commerciali che, come sempre, ripongono in noi fiducia e credibilità.

 

numeri vincenti

IMG_1522

Bellissima serata di Teatro

Anche quest’anno i nostri amici del Teatro Agorà di Carate B.za sono tornati a Paina nel salone polivalente per farci trascorrere una bellissima serata in compagnia del loro spettacolo “De la part de la Mirandolina”, liberamente tratto da “La locandiera” di Carlo Goldoni.

Gli ingredienti di questo spettacolo teatrale sono stati l’insostituibile timbro dialettale che la regista Massimiliana Mussi ha usato con i suoi attori per rendere la commedia ancora più coinvolgente unito alla loro costante ironia nelle battute delle loro scene e nelle parti interpretate. Ovviamente risate e applausi del pubblico hanno fatto da contorno per testimoniare ancora una volta la loro professionalità , sia per la sceneggiatura che per i costumi indossati dagli attori.

Ancora una volta la nostra Associazione ringrazia di cuore questi nostri amici che annualmente si spendono gratuitamente per sostenere le nostre raccolte fondi utili per terminare i nostri progetti e soprattutto per far conoscere anche ad un pubblico nuovo i valori della solidarietà e della beneficenza che da diversi anni ci accomunano.

Infatti è stato proprio con il generoso contributo delle offerte trovato nel nostro simbolico pozzo –salvadanaio che ci ha portati alla consapevolezza che l’impegno e la passione spesi a volte ripagano davvero, portando a risultati a volte inaspettati.

Arrivederci al prossimo spettacolo insieme ai nostri amici!

Samuele

FESTA DI SAN MARTINO

di Giusi Colombo

DOMENICA 13 NOVEMBRE 2016

Festa del Rione San Martino a Paina di Giussano (MB)

L’annuale Festa del Rione San Martino è l’occasione che ci vede presenti con un mercatino interamente gestito dai bambini. Durante il mese precedente tutti i bambini/ragazzi sono stati invitati ad impegnarsi a confezionare lavoretti creativi di ogni tipo, per lo più con materiale di riciclo, il tutto con un fine importante: dare la possibilità ad una ragazza dello Zambia, con una situazione familiare difficile, di studiare ed avere un futuro. I bambini, entusiasti dello scopo importante a cui era destinato l’impegno, si sono profusi con un tale entusiasmo da contagiare e stimolare noi adulti. La giornata è stata  soleggiata, piena di amici che ci sono venuti a trovare con grande divertimento dei nostri ragazzi. Innanzitutto i nostri  ringraziamenti vanno alle famiglie e ai nostri amati  “folletti” che ci hanno regalato una giornata di gioia, ricordando che tutti sono i benvenuti, grandi e bambini, a partecipare agli eventi/attività che la nostra Associazione propone.

Ecco qui le foto del nostro stand alla festa del Rione San Martino.

004       009

010       011

012       014

015       016

017       019

020       022

023       024

025      026

027     028

013

SERATA TEATRALE al SALONE POLIVALENTE

“La fortuna l’è sorda” Commedia in due atti di L. Meroni del GRUPPO TEATRO L’AGORA’ DI CARATE B.ZA

Dopo circa 17 anni dall’ultima commedia svolta a Paina, il 2 aprile 2016 ritornano, ancora più carichi ,gli amici del Gruppo Teatro l’Agorà di Carate B.za che con la regia di Massimiliana Mussi ci hanno accompagnato nel nostro tortuoso cammino per la raccolta fondi necessari a sostenere il nostro progetto.

Serata all’insegna del divertimento grazie alla loro professionalità ma soprattutto all’insegna di valori comuni ai nostri bisogni che ci hanno permesso di organizzare questo evento ,sottolineando i valori del volontariato e della solidarietà ,valorizzati e sostenuti già da anni proprio da questo fantastico gruppo di amici/attori in paesi diversi e ambiti differenti.

Visto l’ottimo risultato ottenuto loro saranno ,per molti anni, i nostri “compagni di viaggio” che continueranno ad accompagnarci per trascorrere fantastiche serate come quella odierna.

Un caloroso GRAZIE di cuore a tutti loro per lo spettacolo che ci hanno presentato.

Solidarietà: Una Partita da Vincere 2

 

Ad un anno di distanza, gli amici di Telelombardia e i Bindun, hanno risposto ancora una volta presente al nostro invito! Forti dell’alleanza con gli amici di “Io Corro con Giovanni” e con la speranza di bissare il successo della prima edizione, le nostre associazioni hanno organizzato un altro evento di grande sport!

La data da segnare sul calendario è quella di VENERDI’ 6 maggio 2016 presso l’Oratorio di Paina dove si affronteranno le squadre dei Bindun, capitanate da Beppe Bergomi e i giornalisti di Telelombardia, guidati dall’amico Andrea Longoni, vogliosi di prendersi la rivincita!

Come lo scorso anno, la partita di calcio sarà anticipata alle ore 19 da un mini evento cestistico da non perdere, con la partecipazione di grandi campioni quali: “Ciccio” Della Fiori, Beppe Bosa e il mitico Antonello “Nembo kid” Riva (ormai amici della nostra Associazione), e le giovani speranze del G.S. Paina 2004; ma aspettatevi anche altre sorprese ……. giocatori della LEGA BASKET SERIE A? Una madrina d’eccezione? Solo venendo potrete scoprirlo!

Vi ricordiamo inoltre che saremo in diretta radiofonica grazie agli amici di Radio Babayaga 87.7

001

Il ricco programma prevede anche il servizio RISTORO ed una lotteria con in palio prestigiosi premi.

 

solidarieta_2

amici

Solidarietà: una partita da vincere, una partita vinta!!!

Nonostante le condizioni di tempo a dir poco “sfavorevoli” di venerdì scorso, grazie all’impegno messo in campo: dalle associazioni organizzatrici “Un Pozzo per la Vita o.n.l.u.s.” e “Io Corro con Giovanni”, dai protagonisti della partita G.S. Bindun e Giornalisti di Telelombardia, dai campioni di basket intervenuti (Antonello e Ivan Riva e Beppe Bosa), dalle persone che tramite i loro contatti hanno dato questa fantastica opportunità alle nostre associazioni e da tutti gli amici che hanno voluto darci una mano (Ristoratorio, C.A.I., Corpo Musicale Santa Margherita Paina-Brugazzo, Protezione Civile, gli arbitri di calcio e gli allenatori di basket del G.S. Paina 2004, JonnyG), l’evento si può dire “RIUSCITO CON SUCCESSO”.

La serata è cominciata all’insegna della palla a spicchi con i ragazzi delle squadre di basket del nostro oratorio che hanno partecipato ad una particolare seduta di allenamento tenuta dai mitici “Nembo Kid” Antonello Riva e dal suo compagno di vittorie con il Basket Cantù Beppe Bosa e da Ivan Riva figlio di Antonello. Questo avvincente sipario cestistico ha regalato ai ragazzi dell’Oratorio un’esperienza indimenticabile ed ha subito messo in chiaro a che livello di serata le persone accorse all’evento avrebbero partecipato.

Dopo una breve pausa, infatti, sul campo da calcio, si sono presentate (sfidando la furia del tempo) le squadre del G.S. Bindun e dei Giornalisti di Telelombardia, che hanno dato vita ad una avvincente sfida finita a favore dei primi che tra le loro fila annoverano ex calciatori professionisti del calibro di Roberto Galia, Nazzareno Canuti, Leonardo Occhipinti e Alessandro Scanziani, solo per citarne alcuni. Fuori dal campo però ha tenuto banco (e quindi si può dire che ha “pareggiato” il risultato della partita) l’intervento del famoso opinionista “filojuventino” Cesare Pompilio acclamatissimo dai ragazzi intervenuti a vedere la partita.

La serata è poi continuata con una lotteria i cui premi erano maglie firmate da calciatori e personaggi dello spettacolo, per poi finire con una cena a cui sono intervenuti anche altri due amici famosi dei “bindun” tali Beppe Bergomi e Beppe Baresi. Durante questa cena i membri delle associazioni e delle squadre hanno avuto modo di discutere i temi della solidarietà, passando una serata piacevole e ricca di contenuti.

Ancora un grazie a chi si è impegnato per la riuscita di questa serata.

 

partita_bindun